...

News

 
News | Tavalazzi.com

NUOVE DENOCCIOLATRICI ROTATIVE SERIE 500

 

  

Appositamente progettate per la denocciolatura di grossi quantitativi di pesche e albicocche ( fino a 25 - 30 T./h. con una sola macchina).
Basandosi sull'esperienza delle storiche Denocciolatrici serie 300, abbiamo voluto creare una macchina molto affidabile, versatile e adatta ad utilizzi gravosi.
E' dotata di due motoriduttori, in modo da rendere indipendenti il moto dei rulli con la ghigliottina.
Inoltre è stato migliorato e reso più efficace il lavaggio e la pulizia internadella macchina.

DENOCCIOLATRICE COMBINATA

 

 

  

La macchina è progettata per eliminare il nocciolo da vari tipi di frutta, quali pesche,
albicocche, prugne e ciliegie, senza cambiare l'attrezzatura.
Grazie ad un divisore centrale mobile posto nella tramoggia di carico, si può alimentare la zona per prugne/ciliegie o la zona pesche/albicocche.
Normalmente una denocciolatrice ` attrezzata per denocciolare solo un tipo di frutta, o pesche/albicocche o prugne/ciliegie, in questo caso la macchina ha tutte e due le attrezzature.
Il prodotto spinto da una ghigliottina tra 2 rulli controrotanti (uno gommato e uno composto
da dischi dentati) viene separato dal nocciolo per schiacciamento.
La polpa pressata dentro al rullo dentato, viene estratta da un pettine.
Un apposito spartitore garantisce la totale separazione dei noccioli dalla polpa.

TAVALAZZI PREFERISCE L'ENERGIA PULITA

 

L'azienda Tavalazzi crede molto nell'ambiente e nel risparmio energetico.
Per questo ha deciso di realizzare un impianto fotovoltaico su parte del tetto dello stabilimento.

Questo impianto ospita 220 moduli, distribuiti su una superficie complessiva di 400 metri quadrati, capaci di erogare una potenza nominale di 50 kwp, con una produzione annua di circa 62.500 kwh/anno.

L'impianto è in grado di garantire tutto il fabbisogno energetico annuo di tutta l'azienda, consentendo una riduzione complessiva di CO2 emessa in atmosfera stimabile in circa 42.000_kg/anno.

...